Agilité italia chiude il 2023 con un fatturato di 5 milioni e cresce del 20% rispetto al 2022

10th Apr 2024

Agilité, primaria società paneuropea di costruzioni, rafforza la sua presenza in Italia con una crescita in termini di fatturato, sostenibilità, capitale umano e qualità dei processi, confermandosi azienda leader nello sviluppo di progetti fit-out nei settori office e retail. Recentemente certificata “B Corp”, è entrata a far parte delle uniche 18 aziende del settore "appalti e costruzioni" ad ottenere tale riconoscimento, confermando un impegno attivo nella trasformazione immobiliare sostenibile e nei “comportamenti virtuosi” in campo aziendale.

Agilité arrived in Italy at the end of 2019 with the opening of its Milan office. Nell’agosto del 2020, la società avvia ufficialmente il primo cantiere in Italia e inizia a registrare una crescita rapida e sempre costante. Dal 2020 al 2023, il fatturato complessivo aumenta di oltre 4 milioni, passando dagli 800 mila euro del 2020 ai 5 milioni del 2023. Parallelamente all’incremento economico, cresce anche il capitale umano: il team iniziale, composto nel 2020 da due sole persone, è oggi una squadra di 12 professionisti con solide expertise, prevalentemente architetti e ingegneri provenienti dai più diversi background lavorativi.

Fondamentale in questa doppia crescita – di personale e di fatturato – il lavoro svolto dalla Country Manager Maria Luisa Daglia, che guida l’azienda dal suo ingresso in Italia fino ad oggi e nella cui visione manageriale sarà importante continuare in questa direzione. Per la fine del 2024 la società punta infatti ad un aumento delle risorse umane e in parallelo al raggiungimento di un fatturato di 7 milioni, da intendersi come parte integrante di un piano strategico più ampio che coinvolge l’intero Gruppo, il cui obiettivo è un fatturato di 60 milioni.

Agilité Italia punta nel 2024 ad avviare nuove collaborazioni con clienti italiani e affacciarsi al mercato dell’hospitality, pur continuando a operare con grandi catene e player internazionali nei settori office e retail.

Ad oggi la società è in gara per la realizzazione di alcune camere campioni per una catena globale di hotel di lusso orientata al business, che potrebbe diventare un importante progetto di hospitality in Italia. I progetti in corso e quelli in pipeline sono: il fit-out per il nuovo headquarter milanese di Scalapay; un progetto di uffici a Roma per un cliente ormai consolidato nel settore dell’energia; l’apertura di uno store di Uniqlo a Roma; un co-living a Roma; nuovi uffici per l’azienda farmaceutica giapponese Kyowa Kirin International a Milano. Agilité, in qualità di Società B Corp, dovrà garantire in ogni progetto il rispetto di ciascuno dei tre aspetti di ESG in ambito Real Estate:

saranno sempre necessarie la presenza di attività e best practice legate all’ambiente (Environment), così come una serie di azioni che determinino un significativo impatto sociale (Social) a beneficio della comunità. Infine, ogni intervento dovrà continuare a mantenere elevato il livello di Governance generale, con l’obiettivo di ottenere un’alta qualità che sia misurabile sia nella gestione del lavoro all’interno del team sia nei processi che riguardano i subappalti.

TORNA ALLA PAGINA DELLE NOTIZIE
© 2022 Agilité. All rights reserved.

careers@agilitesolutions.com
FR +33 (0) 1 88 61 81 31
UK +44 (0) 7500 221 075
IT +39 (0) 350 9646921
LUX +352 (0) 621 66 84 64

Certificazione n. 19535
Nota sulla Certificazione

Inviaci un messaggio per iniziare la conversazione.

"*" indica i campi obbligatori

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Contattaci