Spazi per uffici sostenibili: cosa riserva il futuro al design commerciale

30th Mag 2022

Non si può sfuggire al fatto che di recente la sostenibilità ha conquistato un posto al tavolo dei consigli di amministrazione, ma il concetto di sostenibilità è un principio di lunga data destinato a rimanere o solo un'altra parola d'ordine aziendale?

Il nostro direttore dello sviluppo, Kirsty Shearer, ha parlato con PBC Today per capire come possiamo dare forma al futuro sostenibile del design commerciale.

Il settore dell'architettura e dell'edilizia non è l'unico a cercare di ridurre al minimo l'impatto dell'umanità sull'ambiente, ma siamo perfettamente in grado di svolgere un ruolo nella creazione di un futuro sostenibile per le generazioni a venire: l'efficienza e la moderazione nella catena di fornitura, nell'uso dei materiali e dei dipendenti sono fondamentali per il successo.

Sebbene il primo pensiero possa andare al Building Information Modelling (BIM) come soluzione ovvia, grazie alla sua capacità di raccogliere dati durante l'intero ciclo di vita del progetto, consentendo una costruzione più rapida, più sicura e meno dispendiosa. Questo, unito a operazioni più economiche e sostenibili, è un ottimo punto di partenza.

Ma le nostre attenzioni non dovrebbero finire qui.

Quando si considera la sostenibilità all'interno dell'ambiente costruito, è importante guardare oltre gli elementi fisici della costruzione ed esaminare come creare spazi commerciali che soddisfino le esigenze in termini di funzione, forma, longevità e benessere.

Cercando di creare sviluppi che non solo creano un futuro migliore per il cliente, l'edificio e i suoi occupanti, è possibile svolgere un ruolo nella protezione del futuro del nostro pianeta.

Catena di fornitura sostenibile nell'edilizia

Naturalmente, la capacità di sviluppare una soluzione progettuale sostenibile sarà sempre e solo pari a quella di coloro che definiscono il brief, delineano il budget e prendono le decisioni finali. Ma mentre le ambizioni "net zero" si fanno strada nelle agende aziendali, è responsabilità collettiva di tutti coloro che operano nell'ambiente costruito essere "amici critici" e sfidare un brief se c'è un modo per rendere un progetto più sostenibile.

Ecco perché, invece di aggiungere questo elemento come "bello da avere", si dovrebbe fissare un obiettivo di sostenibilità fin dall'inizio, con tutte le parti coinvolte nella strategia e nelle motivazioni alla base. E dovrebbe essere rivisto, modificato e richiamato per tutta la durata dell'implementazione del progetto.

Naturalmente, questo è un mondo ideale. Ma un ottimo punto di partenza è la scelta di approvvigionarsi di materiali e manodopera in modo responsabile e, preferibilmente, locale. Evitare di spedire le forniture attraverso vasti oceani nel tentativo di contenere i costi, contribuirà a ridurre le emissioni associate al "trasporto" dell'infrastruttura sul posto, ma significa anche che eventuali problemi di prodotto possono essere risolti rapidamente.

Con un vasto bacino di subappaltatori tra cui scegliere - nella maggior parte delle località - è bene essere esigenti. Oltre a ottenere l'approvazione dei "clienti soddisfatti", cercate anche le credenziali ecologiche comprovate, in particolare per quanto riguarda il riciclaggio, i viaggi e gli acquisti dell'azienda.

Naturalmente, ci saranno sempre casi in cui uno sviluppo è guidato interamente dal budget e dalle ambizioni, piuttosto che dalle implicazioni a lungo termine del progetto, o quando è semplicemente impossibile procurarsi i prodotti in altro modo.

Tuttavia, anche se siete circondati da persone per le quali l'edilizia etica si colloca in fondo alla lista, è ancora possibile fare la differenza. Esaminate la vostra impronta di carbonio, attuate i cambiamenti necessari e assicuratevi di evidenziare le vostre "credenziali verdi" nell'ambito di qualsiasi offerta.

La sostenibilità va oltre i mattoni e la malta

Quando si considera la sostenibilità negli interni commerciali, è importante guardare anche oltre gli elementi fisici della costruzione. Gli ultimi due anni hanno dato ai lavoratori un "reset" per quanto riguarda il luogo in cui svolgere il proprio lavoro, e gli spazi per gli uffici devono essere in grado di soddisfare le esigenze e i desideri di coloro che li utilizzano.

Se il passaggio al lavoro a domicilio nel 2020 è stato l'inizio di un cambiamento totale in termini di panorama commerciale, ha costretto i dipendenti a considerare anche ciò che desiderano dalla loro carriera, oltre a dove vogliono che sia il loro spazio di lavoro.

L'ambizione di curare un design olistico è in crescita, e in nessun altro luogo come nell'ambiente d'ufficio. Che si tratti di zone tranquille per il lavoro concentrato o di aree rilassate che imitano le comodità di casa, la nuova era del posto di lavoro porta con sé una serie di specifiche molto diverse.

Sebbene non si tratti di un approccio adatto a tutte le entità aziendali, molte organizzazioni si sono rese conto della necessità di offrire soluzioni sostenibili non solo nel senso del mattone e del magazzino, ma anche attraverso gli atteggiamenti e l'ambiente che offrono ai colleghi.

Inserire la sostenibilità nelle strategie HR e operative

Tornando al punto precedente, in cui si diceva che la sostenibilità non si limita al semplice impegno per diventare carbon net zero, non dobbiamo dimenticare che i colleghi si aspettano che le aziende per cui lavorano dimostrino il loro impegno ecologico anche in tutti gli aspetti del comportamento aziendale.

L'inclusione di un accenno alla sostenibilità nella proposta di valore della vostra azienda dovrebbe essere un dato di fatto, ma la realizzazione di questi valori dipende esclusivamente dalle persone che li vivono e li respirano. Per questo motivo, è fondamentale costruire la propria strategia di assunzione sul desiderio di collaborare con chi condivide il proprio modo di pensare.

I dirigenti aziendali non devono limitarsi a cercare di coprire i posti vacanti con persone che abbiano le qualifiche, l'esperienza o il background giusti: ci sono molti project manager, architetti e sviluppatori capaci là fuori. Piuttosto, è prioritario assumere persone mature, aperte a portare qualcosa di nuovo sul tavolo e a guidare un cambiamento positivo.

Selezionando talenti che abbracciano veramente l'opportunità di spingersi oltre, sfidando al contempo i clienti a pensare realmente al modo in cui intendono utilizzare uno spazio, è possibile iniziare ad apportare un cambiamento significativo.

Tuttavia, il semplice reclutamento di una persona in base ai suoi interessi "verdi" non è il punto di partenza e di arrivo dell'investimento. Offrire ai colleghi una formazione continua su ciò che significa essere sostenibili, magari attraverso corsi accreditati CPD, darà i suoi frutti nel lungo periodo.

Gli uffici senza carta non sono una novità, ma la tecnologia ha permesso a molti studi di architettura, progettazione e costruzione di mantenere una parvenza di "business as usual" durante l'apice della pandemia.

Sostituire i lunghi documenti di proposta con concisi PDF, adottare report fotografici a 360 gradi e implementare passaggi e consegne virtuali sono tutte soluzioni destinate a rimanere. E per fare un ulteriore passo avanti in termini di operazioni, considerate il potenziale dell'utilizzo di energia verde per riscaldare gli uffici, riducendo gli spostamenti non indispensabili e compensando i costi ambientali del pendolarismo, sia all'interno che all'estero. Ciò può essere fatto attraverso iniziative che aiutano a piantare alberi in tutto il mondo, come TravelPerk, insieme a un "codice di condotta" per la sostenibilità, per garantire che tutti rispettino gli impegni aziendali.

Naturalmente, come popolazione globale - per non parlare dell'industria - abbiamo ancora molta strada da fare. Ma in quanto artefici di edifici che potrebbero sopravvivere a tutti noi, è nostra responsabilità crearli pensando al futuro.

TORNA ALLA PAGINA DELLE NOTIZIE
© 2022 Agilité. All rights reserved.

info@agilitesolutions.com
FR +33 (0) 1 88 61 81 31
UK +44 (0) 7500 221 075
IT +39 (0) 348 020 0711
LUX +352 (0) 691 499 624

Inviaci un messaggio per iniziare la conversazione.

privacy*
Dichiarazione di capacità
Consenso alla newsletter
This field is for validation purposes and should be left unchanged.
Contattaci